SPARI IN VIA ARGENTINA, UN ARRESTO E TRE DENUNCE

Nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Mobile e delle Volanti hanno effettuato un sopralluogo in via Argentina, dove nella notte di Capodanno erano stati segnalati colpi d’arma da fuoco.
I poliziotti, dopo la denuncia della proprietaria dell’auto colpita da alcuni proiettili, hanno individuato il balcone dal quale verosimilmente potevano essere partiti i colpi.

Nel corso di perquisizione domiciliare, gli agenti hanno rinvenuto una pistola, un fucile a canne mozze completo di matricola ed una cinquantina tra cartucce e bossoli. I poliziotti hanno individuato anche un quarto uomo – quest’ultimo è stato condotto negli uffici della Questura ed è stata recuperata una pistola “Smith and Wesson” priva di matricola.
Al termine degli accertamenti, due uomini rispettivamente di 53 anni e di 26 anni ed una donna di 46 ann sono stati denunciati in stato di libertà per concorso in spari in luogo pubblico, danneggiamento aggravato e ricettazione.
Il quarto uomo – un 31enne tarantino – è stato sottoposto agli arresti domiciliari: in aggiunta ai reati di cui sopra, dovrà rispondere anche di detenzione e porto di arma priva di matricola.
Le armi e le cartucce sono state sequestrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *