“SPEAK ENGLISH PER NEGOZI”, PARTONO I CORSI PER COMMESSI E COMMERCIANTI

L’accoglienza turistica di un territorio si misura anche dalla capacità di saper offrire servizi pubblici e privati, interagendo in modo efficace con i turisti italiani e stranieri. La conoscenza di una seconda lingua, possibilmente l’inglese, diviene così una necessità per il personale delle imprese del commercio di una città come Taranto, che con la realizzazione del porto turistico e l’arrivo – già dal prossimo anno- delle prime navi da crociera, presto potrebbe vedere crescere il numero dei turisti provenienti dai paesi europei ed extraeuropei. Un’occasione per tornare in aula e rispolverare l’ inglese appreso negli anni della scuola, acquisire maggiore scioltezza nella conversazione, e perché no, arricchita da un’appropriata terminologia commerciale. Ci ha pensato l’Ente Bilaterale per il Terziario Taranto.

<>.

Sono state avviate le prime quattro classi per un totale di una sessantina di dipendenti, a giorni partiranno un paio di gruppi a Martina Franca. L’obiettivo è estendere l’attività formativa ai dipendenti delle imprese associate ed iscritte all’EBT della provincia. L’attività corsuale si svolgerà per tutto il mese di ottobre e di novembre; a dicembre – i concomitanza con la no stop delle festività natalizie – l’attività corsuale andrà in pausa. Si ripartirà a gennaio 2017, con un nuovo calendario di corsi. I corsi sono basati su una metodologia dinamica: la lezione interattiva, il test e l’esercitazione.

<>

L’inglese per gli operatori del commercio è il primo passo di un percorso formativo molto orientato alla qualità che l’EBT si appresta a completare con l’avvio dei corsi di e-commerce e shelf life.
L’EBT è un organismo unitario e paritetico senza scopo di lucro, che interessa a tutti i lavoratori dipendenti, e le rispettive aziende, ai quali si applica il contratto collettivo nazionale di lavoro per il terziario, distribuzione e servizi, ed è costituito dalle organizzazioni provinciali di Confcommercio e Filcams – CGIL, Fisascat- CISL e Uiltucs- UIL. La principale funzione l’Ente è la promozione a livello locale di iniziative in materia di formazione e qualificazione professionale per favorire l’acquisizione di più elevati valori professionali, oggi più che mai necessari per affrontare il difficile mercato del lavoro.

Lascia un commento