SPORTELLO POLIFUNZIONALE,IL COMUNE APPROVA L’ATTO DI INDIRIZZO

Per ridurre la carta e la burocrazia, per migliorare la performance e la qualità dei servizi, per favorire la semplificazione dell’interazione tra cittadini, professionisti e imprese, l’accessibilità alle informazioni e la razionalizzazione dei processi amministrativi, la soluzione è lo sportello polifunzionale, adottata dalla giunta Melucci che, condividendo obiettivi e finalità del servizio, ha approvato l’atto di indirizzo per la sua costituzione. “Lo sportello polifunzionale o il servizio d’accesso polifunzionale- spiega l’assessore proponente del provvedimento, Valentina Tilgher- sarà l’interfaccia privilegiata dell’Amministrazione con i cittadini e la struttura in cui essi potranno acquisire informazioni o ottenere erogazioni di servizi di competenza dei diversi uffici dell’Ente. Qui potranno anche avviare e completare alcune delle pratiche di proprio interesse e necessità”. In ciò la polifunzionalità, ossia nella capacità di condivisione e diffusione di informazioni, sia come svolgimento coordinato di procedimenti amministrativi sia come erogazione congiunta di servizi. Approvato il provvedimento resta ora da individuare la sede di cui se ne occuperà la Direzione Patrimonio. “Lo sportello polifunzionale- continua l’esponente della giunta Melucci con delega allo sviluppo economico- può essere collocato all’interno di strutture già esistenti o in apposite sedi individuate in luoghi strategici del territorio, di facile accessibilità e centralità cittadina. Lo sportello si configura come punto di accesso unico per i cittadini in quanto presso questa costituenda struttura saranno trasferite le competenze di altri uffici interni all’Ente, alcuni dei servizi a contatto con il pubblico. La strada imboccata dall’amministrazione Melucci- conclude l’assessore- conforta le scelte fatte in termini di modernizzazione e semplificazione e con questo atto di giunta prende il via la procedura per la costituzione dello sportello polifunzionale che permetterà al Comune di Taranto di raggiungere rapidamente importanti risultati, anche nella fiducia e nella soddisfazione dei cittadini, troppo spesso, invece, rassegnati alle lungaggini burocratiche che li costringevano a tempi di attesa consistenti o fare la spola da un ufficio all’altro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *