STALKING ALL’EX MOGLIE, ARRESTATO 49ENNE

I Carabinieri della Stazione di Statte hanno arrestato, in flagranza, un 49enne del posto ritenuto responsabile di stalking e danneggiamento aggravato in danno della sua ex coniuge.
Le indagini, avviate a seguito delle denunce sporte dalla moglie separata, hanno fatto emergere il contesto di assoggettamento psicologico e vessatorio in cui la vittima versava. La donna, esasperata dalle minacce, dai pedinamenti e dalle percosse subite dall’ex marito, nel mese di dicembre 2017, decideva di denunciare tutto ai Carabinieri. L’uomo, nonostante l’interruzione di ogni rapporto sentimentale, in seguito alla separazione, ha continuato a perseguitarla, riservandole aggressioni sia fisiche che verbali e ponendo in essere continui atti persecutori, fino al punto da causarle uno perdurante stato di ansia e paura.
Ieri pomeriggio lo stalker, recatosi presso l’abitazione della ex moglie, ha tentato di entrare in casa contro la ferma volontà della donna, danneggiando il portone di ingresso e minacciandola di morte.
La vittima ha informato i Carabinieri di quanto stava accadendo che, intervenuti sul posto, hanno rintracciato e arrestato il 49enne.
L’uomo, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G., veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Lascia un commento