SVENTATO DALLA POLIZIA FERROVIARIA IL FURTO DI UN INGENTE QUANTITATIVO DI RAME (FOTO)

Avevano pensato a tutto i ladri di rame che durante la notte del 24 agosto scorso erano penetrati nell’area interna della stazione ferroviaria di Taranto per impossessarsi di cavi elettrici in rame di proprietà delle Ferrovie dello Stato depositati temporaneamente, in grande quantità, e in attesa di essere utilizzati.
Infatti, il giorno prima avevano rubato un autocarro a San Giorgio Jonico, poi avevano sostituito il lucchetto di uno dei cancelli di accesso all’area interna della stazione, in una zona defilata, ed avevano atteso la notte per agire.
L’intervento dei poliziotti della Sezione Polizia Ferroviaria di Taranto, in servizio notturno, ha però impedito la consumazione del reato costringendo i ladri alla fuga dopo che avevano caricato sul cassone dell’autocarro oltre 800 chilogrammi di cavi.
L’autocarro sequestrato ed il rame recuperato sono stati restituiti ai rispettivi proprietari. Sono in corso le indagini per identificare e catturare gli autori del tentativo di furto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *