TARANTO, ARRESTATA RICERCATA RUMENA

I Carabinieri della Stazione Taranto Principale, impegnati in un’attività di controllo finalizzata alla repressione degli allacci abusivi alla rete idrica, hanno sorpreso un gruppo di cittadini rumeni all’interno di un appartamento situato in Via Leonida. All’atto della verifica delle identità dei soggetti i Carabinieri si sono resi conto che tra i controllati si nascondeva una cittadina rumena di 30 anni su cui pendeva un mandato di cattura europeo poiché la stessa aveva compiuto una rapina in Romania nel 2015 e da allora si era resa irreperibile. I militari procedevano quindi all’arresto e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria accompagnavano la donna presso la casa circondariale di Foggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *