TARANTO, FORMAZIONE. COL CASARANO SPAZIO A DUE NOVITA’

Due dubbi di formazione per il Taranto in vista della gara di domenica contro il Casarano con inizio alle ore 15 allo stadio Erasmo Iacovone. Il tecnico Gigi Panarelli dovrà far a meno di Stefano Manzo, appiedato dal Giudice Sportivo, e di Fabio Oggiano, out per un problema muscolare. In rampa di lancio il neo arrivato Van Ransbeek assieme a Guiata. Potrebbe essere riproposto il camaleontico 3-4-2-1 in fase di possesso, adattabile in 4-2-3-1 in fase di non possesso. Qualora disegnassimo il Taranto con quest’ultima opzione tattica avremmo Sposito in porta. Davanti a lui dovrebbero agire Pelliccia, Luigi Manzo, Benvenga e Ferrara. A centrocampo Van Ransbeek Cuccurullo a supporto del trio Guaita, D’Agostino, Genchi. Davanti Olcese come terminale offensivo. L’arbitro della gara sarà il signor Giuseppe Vingo di Pisa coadiuvato dagli assistenti Emanuele Renzullo di Torre del Greco e Alessandro Antonio Boggiani di Monza. Il Casarano dovrebbe utilizzare il 3-5-2 tanto caro a Leonardo Bitetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *