TARANTO: “LA VERA EMERGENZA È L’OFFERTA SANITARIA INSUFFICIENTE”

(ANSA) – Incidente sul lavoro questa mattina nel piazzale antistante la Zincatura 2 dello stabilimento Ilva di Taranto. Oronzo Basile, lavoratore della ditta esterna Ferplast, è stato colpito accidentalmente ad una gamba da un cassone in acciaio che veniva trasportato su un carrello elevatore condotto da un operaio del Siderurgico. È quanto riporta l’Ansa in una nota della tarda mattinata.

Fonti aziendali riferiscono che l’operaio “immediatamente soccorso dal servizio sanitario Ilva e successivamente ospedalizzato per ulteriori accertamenti, non ha riportato gravi ferite”. Nell’episodio, conclude la nota Ansa, non sono state coinvolte altre persone.

Al momento – aggiungono le stesse fonti – sono in corso ulteriori accertamenti sulla dinamica dell’incidente”.

Nella foto ANSA in evidenza il luogo dell’incidente all’interno dello stabilimento Ilva di Taranto. (ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *