Home Sport TARANTO, LEGA PRO PIÙ VICINA

TARANTO, LEGA PRO PIÙ VICINA

TARANTO, LEGA PRO PIÙ VICINA
0

Casertana riammessa, Pavia, Rimini e Paganese bocciate, con quest’ultima che potrà presentare ricorso al Collegio di garanzia. Viste le rinunce di Lanciano, Martina e Bellinzago, i posti disponibili per la Lega Pro sono ufficialmente 12, anche se per la Caronnese, che prenderà il posto del Bellinzago, si tratta di riammissione. Vuol dire che i lombardi non dovranno versare i 250 mila euro del fondo perduto e otterranno, per una stagione, la deroga a disputare le gare interne a Busto Arsizio.
Scatta ora la corsa alla presentazione della domanda per la Lega Pro. Entro le 19 del 26 luglio tutte le società interessate al ripescaggio dovranno presentare domanda. Vige il principio dell’alternanza dove si vedrà in primo luogo le retrocesse dalla Lega Pro (a parte l’Albinoleffe che ha usufruito del ripescaggio nella passata stagione) e le 18 finaliste dei playoff della Serie D. Il 27 luglio, nel corso del consiglio di Lega, verranno esaminate le documentazioni pervenute da girare alla Covisoc per i controlli, comprese quelle dei sodalizi, come il Taranto, che entrerebbero in gioco nel caso di posti liberi. Il 4 agosto, il Consiglio Federale stabilirà le squadre da ripescare e verranno varati i tre gironi. Crescono, quindi, le speranze di Lega Pro degli ionici.

Privacy Preference Center

      Necessary

      Advertising

      Analytics

      Other