IL TARANTO RIDOTTO IN 9 SUBISCE LA PRIMA SCONFITTA IN CAMPIONATO

Prima sconfitta in campionato per il Taranto. Allo Iacovone fa bottino pieno la Fidelis Andria al termine di una gara condizionata dal terreno di gioco ai limiti della praticabilita’. La squadra di Panarelli ridotta in 9, subisce una battuta d’arresto immeritata e dettata in gran parte dalle espulsioni di Marsili ad inizio del secondo tempo e di Manzo nel finale.
Il campo trasformato in una risaia per l’abbondante pioggi ha penalizzato i rossoblu.
TARANTO-FIDELIS ANDRIA 1-3

RETI: 12’ Cristaldi (FA), 21’ Cristaldi (FA), 25′ D’Agostino (T), 90’ Manno (FA)

TARANTO (4231): Cavalli; Pelliccia, Bova (55’ Di Senso), Lanzolla (74’ Ancora), Carullo (57’ Ferrara); Manzo, Marsili; Oggiano, D’Agostino, Squerzanti (55’ Bonavolontà); Favetta. Panchina: Martinese, Guadagno, Albanese, Massimo, Miale. All. Panarelli.

FIDELIS ANDRIA (3412): Zinfollino; Gregoric, Cipolletta, Forte; Zingaro, Petruccelli (57’ De Filippo), Bortoletti (84’ Piperis), Paparusso (57’ Adamo); Iannini; Cristaldi, Bozic (78’ Manno). Panchina: Addario, Porcaro, Ayina, Bilotta, Calì. All. Potenza.

Arbitro: Luca Baldelli di Reggio Emilia. Assistenti: Massimo Abagnale e Gianluca Maldini di Parma.

Ammoniti: Lanzolla, Oggiano, Bonavolontà (T)

Espulsi: Marsili (T) al 49’ per doppia ammonizione, Triuzzi (allenatore in seconda del Taranto). Manzo (T) all’86’ per gioco falloso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *