TARANTO: SCREENING MAMMOGRAFICI PER DONNE DETENUTE

A conclusione del mese dedicato alla prevenzione dei tumori femminili, la Direzione Generale ASL Taranto, ha deciso di intraprendere l’iniziativa degli screening per donne detenute.
Anche quest’anno, per il mese di ottobre, dedicato per consuetudine alla sensibilizzazione alla prevenzione dei tumori femminili, si è rinnovata l’intesa tra ASL Taranto e la locale Casa Circondariale, con l’obiettivo di renderne partecipi anche le donne detenute.
L’iniziativa, giunta ormai al III anno, ha coinvolto la Direzione della struttura penitenziaria, diretta dalla Dr.ssa Stefania Baldassarri, e lo staff della Struttura Semplice di Radiologia Senologica della ASL Taranto, diretta dal Dr. Giuseppe Melucci. Sono state effettuate l’ecografia mammaria per le donne al di sotto dei 40 anni, direttamente presso la casa circondariale, e la mammografia per le donne al di sopra dei 40 anni, presso i locali del Centro Donna del Padiglione Vinci – Ospedale SS. Annunziata.
L’iniziativa, oltre ad assumere un carattere particolare (tutela della salute individuale), assume un significato più generale, rispondendo alla vocazione della ASL Taranto di portare la prevenzione in tutti gli strati della società, anche quelli più difficilmente raggiungibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *