Home Altro TARANTO, SEQUESTRO QUOTE NON INCIDE SULLA GESTIONE

TARANTO, SEQUESTRO QUOTE NON INCIDE SULLA GESTIONE

TARANTO, SEQUESTRO QUOTE NON INCIDE SULLA GESTIONE
0

Intanto destano preoccupazioni alcune notizie che si ritrovano su alcuni organi di stampa. Ci sono anche le quote societarie del Taranto Fc, detenute da Massimo Giove per il tramite di un mandato fiduciario, tra i beni sequestrati a luglio dalla guardia di finanza nell’ambito dell’inchiesta a carico del presidente del Taranto e di sua moglie per la gestione della Enetec. Il 23 luglio scorso il giudice Rita Romano ha ordinato un sequestro da 3,2 milioni di euro. La coppia di imprenditori, amministratori della Enetec, società operante nel settore delle lavorazioni meccaniche, è indagata dalla procura. Sotto sigillo anche il 98 per cento delle quote del Taranto Calcio, per un valore di circa 100 mila euro, secondo fonti vicine agli investigatori, meno della metà secondo fonti vicine alla società sportiva, la quale tuttavia ci tiene a precisare che il sequestro non ha avuto e non ha alcun effetto sulle attività sportive e sulla gestione della squadra, i cui conti sono estranei all’inchiesta.