Home Sport IL TARANTO VINCE IN TRASFERTA, BATTUTO IL GRAGNANO

IL TARANTO VINCE IN TRASFERTA, BATTUTO IL GRAGNANO

IL TARANTO VINCE IN TRASFERTA, BATTUTO IL GRAGNANO
0

Il Taranto espugna il San Michele di Gragnano con il punteggio di 2-0. Un gol per tempo, apre le marcature Favetta dagli undici metri e raddoppia Roberti nella ripresa, per lui prima rete con la maglia del Taranto. Panarelli sorprende tutti cambiando il sistema di gioco, va in soffitta il 4 2 3 1, fiducia alla difesa a tre (Pelliccia, Di Bari, Ferrara). Dal primo minuto schierate le due punte, Croce e Favetta. In panchina Oggiano e Manzo.
Il primo gol è giunto al 7′ del primo tempo su rigore per un atterramento ai danni di Croce. Dal dischetto Favetta realizza (torna al gol dopo più di 2 mesi). Eurogol di Roberti che al volo dal limite trafigge il portiere avversario.
TARANTO (3-5-2) Antonino; Pelliccia, Di Bari, Ferrara (41st Carullo); Di Senso (45 st. Oggiano) Marsili, Massimo, D’Agostino, Salatino (24 st Guadagno); Croce (28 st. Roberti), Favetta. All. Panarelli. A disp. Pellegrino, Manzo, Bonavolonta’, Menna.
GRAGNANO (3-5-2) Russo; La Monica, Martone, Chiariello; Padovano, Ammendola, Cavaliere, Tascone (30 st. Di Costanzo), Elefante (17 st. Procida); Qehaiaj (12 st. Piscopo), Sorriso (40 st. Achaval). All. Campana. A disp. Sorrentino, Grimaldi,Avitabile, Minale, Fusco.
MARCATORI: 7’pt. Favetta(R), 33’st. Roberti.
Arbitro” Zamagna (Cesena)
Angoli: 7-4 per il Taranto.
Ammoniti:Martone (G) Cavaliere(G) Sorriso (G) Di Senso (T). Espulso nel secondo tempo per proteste, l’allenatore del Gragnano Rosario Campana.
Note: in gradimata circa 400 sostenitori ionici.