Home Cronaca TAVOLO ISTITUZIONALE, LA VALUTAZIONE DI CASARTIGIANI

TAVOLO ISTITUZIONALE, LA VALUTAZIONE DI CASARTIGIANI

TAVOLO ISTITUZIONALE, LA VALUTAZIONE DI CASARTIGIANI
0

Taranto: Tavolo Istituzionale Permanente – La valutazione di Casartigiani.
C
Casartigiani Taranto – Ufficio Stampa
a me
3 minuti faDettagli

Si è tenuto questa mattina a Taranto, presso la Prefettura di Taranto il TIP presieduto dal Vice Premier On. Luigi Di Maio alla presenza dei Ministri Costa, Grillo, Bonisoli e Lezzi e degli Organi Istituzionali, Regionali, Provinciali e Comunali.
Per Casartigiani hanno partecipato all’incontro il Segretario Interprovinciale Stefano Castronuovo e in rappresentanza delle Categoria Associate Ivano Mignogna e Giacinto Fallone.
“Questa mattina abbiamo avuto la conferma che la città di Taranto e la sua provincia possono avere un futuro diverso, un futuro alternativo, un futuro slegato dalla grande industria che ha cancellato in tutti quest’anni le capacità imprenditoriali e non solo; certo, tutto dipende ora dall’unione di tutti gli attori, Governo, Enti locali, partenariato economico sociale e imprese. “ Il commento di Stefano Castronuovo Segretario di Casartigiani che ha aggiunto: “d’interesse principale sono tutti gli ambiti di riqualificazione, quello turistico culturale con la riqualificazione della Città vecchia del quartiere Tamburi, l’apertura dell’arsenale e delle zone della Marina Militare alla città, riconvertendo quegli spazi in luoghi turistici e museali. La ZES che coinvolgerà l’area portuale, la nascita del Tecnopolo presso Palazzo Frisini, ma anche le operazioni di bonifica del Mar Piccolo e dei quartieri della città, queste le idee finanziate dal Governo per la Città di Taranto; inoltre la valorizzazione dell’export che ad oggi vede Taranto al 74° posto per l’esportazione nazionale per lo più dovuta all’esportazione di prodotti metallurgici. Si è infatti, ribadito l’importante incontro che si è tenuto lo scorso 12 giugno presso il Mise con i tecnici del Ministero e con L’ICE nella persona del Dott. Luongo “ continua Castronuovo:” proprio in quell’occasione abbiamo posto alcune problematiche relative all’export made in Taranto, quali: problematiche infrastrutturali, problematiche di conoscenza e formazione dei sistemi di esportazione e burocrazia insostenibile per i processi di export, punti acquisiti e ripresi questa mattina durante il Tavolo Istituzionale Permanente.
Siamo quindi soddisfatti di come proseguono i lavori del tavolo e della loro conduzione tecnica, anche se al momento registriamo una valorizzazione esigua del mondo dell’Artigianato, di certo dovuta anche coinvolgimento poco attento delle istituzioni locali dalle rappresentanze di Categoria.

A conclusione Castronuovo afferma: “Ci teniamo però a ringraziare i Parlamentari Ionici che hanno fatto sì che in questi mesi le istanze del mondo delle imprese artigiane e delle altre Associazioni del Commercio e dell’agricoltura arrivassero ai tavoli istituzionali, confermata dalla precisazione del Ministro DI Maio del coinvolgimento che avverrà a breve di tutte le associazioni di Categoria in Commissione Speciale per la riconversione economica della città di Taranto.
Il Futuro, deve essere di alternative fattive alla Grande Impresa; che ancora oggi alcune frange sponsorizza, il futuro di Taranto e della sua provincia dovrà essere basata sul turismo sulle produzioni di eccellenza promuovendo le tipicità del territorio, su questo attendiamo presto dalla Camera di Commercio di Taranto un coinvolgimento fattivo, visto la firma del protocollo d’intesa con ICE per analizzare e acquisire le problematiche e accompagnare le piccole imprese che già esportano e di quelle che vorranno esportare.”

Comunicato stampa

Privacy Preference Center

      Necessary

      Advertising

      Analytics

      Other