TENTANO UN FURTO AL DEPURATORE

Nella scorsa notte gli agenti della Polizia di Stato hanno denunciato in stato di libertà due giovani tarantini rispettivamente di 20 e 17 anni per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso .
Intorno alle 4,00 di questa mattina, gli Agenti della sezione Volante transitando in via Unità d’Italia, all’altezza dell’impianto di depurazione “Gennarini”, scorgevano due giovani che con fare sospetto uscivano da una stradina sterrata.
Insospettiti dalla loro presenza i poliziotti decidevano di fermarli per un accurato controllo. I due giovani, che avevano le mani sporche di grasso e le scarpe antinfortunistica ricoperte di fango, nell’immediato non riuscivano a dare una convincente spiegazione sulla loro presenza in quel luogo.
La successiva perquisizione personale permetteva agli agenti di recuperare indosso ai due fermati numerosi attrezzi atti allo scasso ed una torcia a led.
Pertanto dopo quanto trovato i due venivano condotti negli Uffici della Questura e dopo le formalità di rito deferiti in stato di libertà all’A.G. competente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *