TENTATA COMBINE TARANTO-MATERA: ASSOLTO COLUMMELLA, CONDANNATO DESOLDA

Il Tribunale di Taranto nella persona del dott. Alessandro De Tomasi ha deciso il processo sulla tentata combine della gara Taranto-Matera di serie D del marzo 2014 (finita 1-0 per il Taranto con un gol di Molinari) ed ha condannato Alessandro Desolda che ha patteggiato a due mesi e 20 giorni di reclusione e 300 euro di multa con sospensione della pena. Assolto Saverio Columella, patron dei lucani, che rispondeva in concorso con Desolda della tentata combine perché non è stato provato il suo coinvolgimento. La vicenda venne a galla in seguito alla denuncia di un calciatore, all’epoca dei fatti, tesserato per il Taranto. Il Giudice depositera’ le motivazioni tra 90 giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *