TENTATO OMICIDIO, ARRESTATO SOTTO EFFETTO DI DROGA

Nella serata di ieri gli Agenti del Commissariato di Grottaglie sono intervenuti presso la sede di una Comunità Riabilitativa Pschiatrica di quel comune, perché i responsabili avevano segnalato una violenta lite tra due ospiti del centro.
All’esterno della struttura, davanti alla porta d’ingresso, un giovane 21enne originario di Taranto con un coccio di vetro aveva ferito un altro paziente allontanandosi poi dal luogo.
I poliziotti dopo alcuni minuti hanno rintracciato l’aggressore poco distante, seduto su un marciapiede, in evidente stato confusionale, sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Il giovane, ha tentato di colpire uno degli Agenti che nel frattempo si erano avvicinati, ma in breve tempo è stato bloccato con non poche difficoltà e reso innocuo.
Il 21enne è stato così affidato alle cure dei sanitari del 118 che lo hanno successivamente accompagnato all’Ospedale Moscati per le cure del caso.
Al termine gli accertamenti clinici, su disposizione dell’A.G. competente il giovane è stato tratto in arresto per tentato omicidio e resistenza e lesioni a P.U..
Il paziente ferito è stato giudicato guaribile con una prognosi di 15 gg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *