TERRA DELLE GRAVINE: PEOPLE FOR FOREST SI PRESENTA

Seminari con scuole, associazioni e ordini professionali, escursioni, laboratori e persino un workshop con l’Università di Lund, in Svezia: è entrato nel vivo il progetto ministeriale People For Forest interamente dedicato alla Terra delle Gravine. Mercoledì 3 febbraio 2016 alle ore 18, la sala convegni comunale di via Vanvitelli, a Mottola, ospiterà la conferenza dedicata al progetto, in cui si alterneranno importanti relatori. Finalità presentare l’iniziativa e le prossime attività in cantiere. Il progetto- di durata biennale-mette insieme studio, tutela e valorizzazione dei luoghi, grazie ad un finanziamento che sta interessando la gravina di Petruscio con l’omonimo villaggio rupestre di epoca medievale e il bosco di Sant’Antuono.
In apertura di serata, saranno le immagini a raccontare di questi luoghi straordinari, in cui si fondono storia e natura, complice la proiezione del video “Gravina di Petruscio, #weareinpuglia”, realizzato da HD Media. Tra le altre attività avviate, i profili social, logo e grafica coordinata (a cura di Luigi Notarnicola), raccolta materiale video e fotografico, il sito internet www.peoplefor.org, realizzato da Giampiero Lamanna. Ma il convegno sarà anche occasione per conoscere più nel dettaglio l’iniziativa con la presenza di Carmela D’Auria, archeologa e coordinatrice del progetto per l’associazione “Terre Nostre” che annuncerà le linee guida dell’atteso workshop in programma ad aprile, realizzato in collaborazione con il Dipartimento di archeologia dell’Università di Lund (Svezia). Tommaso Giorgino, dottore forestale e progettista si occuperà di illustrare il Piano di Gestione del Bosco di Sant’Antuono, che porterà ad un documento tecnico finalizzato alla sua sostenibilità. Tutto questo in collaborazione con Arcogem srl (spin off dell’Università di Bari), impegnata sia nello studio che nella formazione degli operatori. Un contributo importante è fornito dal WWF Trulli e Gravine: il presidente e ingegnere Giovanni Grassi annuncerà le attività programmate a marzo con il Forum permanente e le escursioni e i laboratori di “Andar per boschi”.
Alla conferenza saranno presenti anche Eugenio Scandale, docente presso il Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali dell’Università di Bari e Pasquale Ribezzo, segretario CNA Puglia. Porteranno i loro saluti il sindaco di Mottola Luigi Pinto e l’assessore all’Agricoltura, Ambiente e Turismo Arcangelo Montanaro. Modera Carmelo Torre, presidente INU Puglia e docente di Estimo presso il Dipartimento di Ingegneria civile e Architettura dell’Università di Bari. Infine, l’associazione “I Portulani” supporterà le attività di comunicazione e animazione del Forum e organizzerà il Concorso fotografico ”Alla ricerca del barone rampante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *