TERREMOTO IN GRECIA, SCOSSA AVVERTITA ANCHE A TARANTO

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6,8 con epicentro nella costa occidentale del Peloponneso, in Grecia, è stata avvertita poco prima dell’una della scorsa notte anche in tutta la Puglia e nelle regioni meridionali. L’epicentro è stato localizzato nel mar Ionio, a 38 chilometri dall’isola di Zante, ad una profondità di 14 chilometri. Il sisma si è fatto sentire anche a Taranto e provincia, specie nei piani alti degli edifici. Tanta paura ma fortunatamente nessuna conseguenza per persone o cose. Non sono mancate telefonate ai Vigili del fuoco che però non segnalano alcun intervento. Nella notte, subito dopo il terremoto, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha diffuso un’allerta arancio consigliando di stare lontani da coste e spiagge in Calabria, Basilicata, Puglia e Sicilia (Ionio) per possibili variazioni del livello del mare inferiori a 1 metro. In Salento è stato effettivamente registrato l’arrivo di un’onda di circa mezzo metro sul litorale ionico del Capo di Leuca e su quello di Otranto. L’allerta è cessata poco dopo le 6.30 del mattino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *