Home Cronaca TERRORIZZAVA CITTADINI E COMMERCIANTI ARMATO DI MARTELLO E CACCIAVITE

TERRORIZZAVA CITTADINI E COMMERCIANTI ARMATO DI MARTELLO E CACCIAVITE

TERRORIZZAVA CITTADINI E COMMERCIANTI ARMATO DI MARTELLO E CACCIAVITE
0

Aveva seminato il panico in tutta Grottaglie, minacciando la gente per strada armato di martello e cacciavite. Arrestato dagli agenti del commissariato della città delle ceramiche un 37 enne. L’uomo da giorni terrorizzava cittadini e commercianti. L’ultimo episodio in una farmacia di via campitelli. Il 37enne, brandendo il martello, ha prima minacciato la cassiera della farmacia, poi si è indirizzato verso una donna in fila che è stata costretta a consegnargli 50 euro. L’uomo si è poi allontanato a piedi.

Immediato l’intervento degli agenti coordinati dal dirigente Andrea Rosato, che in conferenza stampa ha ripercorso quanto fatto dall’uomo. Prima dell’irruzione nella farmacia, aveva costretto un banconista in un bar a preparagli un caffè, ovviamente senza pagare. Poi ancora una passeggiata per strada, sempre armato, creando allarme tra la gente ed una pioggia di segnalazioni al centralino del commissariato – ha sottolineato il dott.Rosato.

L’uomo è stato rintracciato e bloccato con non poche difficoltà dagli agenti. Da successive indagini, è emerso che Marinelli aveva anche rubato l’intero contenitore delle offerte dalla chiesa madonna delle grazie di grottaglie. Il tutto è stato ritrovato sul terrazzo della sua abitazione, dove viveva con la madre.

Il 37enne mesi fa era anche stato arrestato a taranto, per scippo, ma aveva continuato nella sua condotta fatta di minacce. Da qui l’intervento della polizia di grottaglie che lo ha arrestato per rapina, ma soprattutto ha evitato conseguenze peggiori viste le cattive abitudini dell’uomo
Di Fabrizio Cafaro