TRAVOLTO DA UN’ AUTO IN VIA DANTE (FOTO)

E’ stata una notte movimentava per gli Agenti della Sezione Volanti della Questura di Taranto. I poliziotti hanno denunciato in stato di libertà per rapina e guida in stato di ebbrezza alcolica un tarantino di 32 anni.
Intorno alle 2 di questa notte , gli agenti della sala oparativa ricevevano una notizia circa una rapina avvenuta poco prima al Quartiere Tamburi. La vittima, una giovane donna di 26 anni, ha riferito alla Polizia di essere stata avvicinata e malmentata da un uomo che dopo essersi impossessato della sua borsa di allontanva a bordo di una Fiat Punto di color nero.
Gli agenti del 113, pertanto dopo aver assunto ogni indizio per rintracciare l’autovettura, hanno anche diramato la nota di ricerca a tutti gli equipaggi presenti sul territorio.
L’auto è stata intercettata dagli Agenti della Volante dopo circa 10 minuti mentre percorreva viale Magna Grecia inseguita da un’altra autovettura sulla quale, come accertato successivamente, viaggiava la vittima.
Dopo un inseguimento durato alcuni minuti la Fiat Punto segnalata veniva fermata in via Lago di Monticchio.
L’uomo al volante del mezzo , appariva sin da subito in evidente stato di ebbrezza alcolica, come poi confermato dal successivo alcooltest.
Nel corso del controllo sopraggiungeva anche un equipaggio dei Carabinieri, che aveva eseguito il primo intervento subito dopo la rapina ed aveva ritrovato un braccialetto appartenente probabilmente alla donna vittima della rapina ed un pezzo di tessuto bianco molto simile a quello di un indumento indossato dall’uomo fermato, probabilmente strappato dalla vittima durante la rapina.
IL 32enne, veniva accompagnato negli uffici della Questura e dopo le formalità di rito denunciato in stato di libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *