Home Cronaca UCCIDE MOGLIE E FIGLIO E SI TOGLIE LA VITA

UCCIDE MOGLIE E FIGLIO E SI TOGLIE LA VITA

UCCIDE MOGLIE E FIGLIO E SI TOGLIE LA VITA
0

Tragedia a Taranto, un uomo di 50 anni Luigi Alfarano (Volontario dell’Ant, l’associazione che combatte i tumori) avrebbe ucciso la moglie ed il figlio e poi si è tolto la vita. La tragedia si è consumata in due momenti, l’uomo avrebbe prima ucciso la moglie a Taranto, nella casa dove vivevano in Via Montefusco, la vittima è Federica De Luca aveva 30 anni, un arbitro di pallavolo e poi prima di suicidarsi si sarebbe recato in una casa di campagna in località Pino di Lenne tra Chiatona e Palagiano dove avrebbe ucciso anche il figlio di soli 4 anni. Nel comunicato della Questura di Taranto si legge:
“Tutti i corpi presenterebbero ferite compatibili con colpi di arma da fuoco. Sono in corso accertamenti per chiarire la dinamica della vicenda che, dai primi elementi raccolti, sembrerebbe un duplice omicidio / suicidio.”

Da quanto si è appreso la pistola utilizzata era legalmente detenuta dal 50enne, una Beretta 98.
La tragedia sarebbe sfociata in seguito ad un litigio tra i coniugi, pare che la coppia si stesse separando. A dare l’allarme i parenti della donna che non riuscivano a contattarla, sono stati i Vigili del Fuoco intorno alle 20,30 di martedi sera ad entrare nell’appartamento dove è stato trovato il corpo senza vita della 30enne. Gli inquirenti si sono messi alla ricerca dell’uomo che hanno trovato poco dopo nella casa di campagna con il figlioletto, entrambi privi di vita.
IMG-20160608-WA0000
Qui su il luogo a Taranto dove è stato trovato il corpo della donna

IMG-20160608-WA0001
Nella foto sopra il luogo vicino a Palagiano dove sono stati trovati i corpi di padre e figlioletto