UN EVENTO PER NON DIMENTICARE IL “PICCOLO” LORENZO

Sabato 30 luglio ricorre il secondo anniversario dalla scomparsa del piccolo Lorenzo Zaratta. Affetto dalla nascita da un tumore cerebrale congenito, Lorenzo ci ha lasciati nel 2014 divenendo simbolo di un’infanzia che a Taranto paga l’inaccettabile condizione di discriminazione ambientale per l’esistenza di industrie pericolose, inquinanti, mortali. Lorenzo aveva cinque anni. In onore di questo coraggioso figlio della nostra terra, dichiarata Sin, cioè sito di interesse nazionale, l’Isde Taranto (Associazione Medici per l’Ambiente), propone un evento dedicato all’ infanzia. Si svolgerà in un altro luogo simbolico di Taranto, al quartiere Paolo VI: la Masseria Carmine di Vincenzo Fornaro, l’allevatore che per l’inquinamento ha visto svanire la sua azienda con il sacrificio di tutti i suoi animali contaminati dalla diossina.

La “Seconda giornata in onore di Lorenzo Zaratta”, evento che Isde ha organizzato per sabato alla Masseria Carmine, è suddiviso in tre parti. La prima parte scientifica, la seconda scolastica e letteraria, l’ultima teatrale. Inizio ore 19.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *