URBAN TRANSITION CENTER, PROGETTI E PROSPETTIVE PER LA CITTA’ VECCHIA

Quale sarà la ricaduta del piano “Isola Madre” sui residenti di Città Vecchia? Come cambierà il volto del quartiere più antico di Taranto, grazie ai progetti urbanistici dell’amministrazione Melucci?
A queste domande risponderà mercoledì 3 dicembre l’Urban Transition Center, il gruppo di giovani professionisti che affiancherà l’esecutivo guidato da Rinaldo Melucci nella realizzazione di “Ecosistema Taranto”.
La strategia di transizione ecologica, economica ed energetica entra nei vicoli dell’Isola, quindi, per dare impulso alla rigenerazione urbana, sociale ed economica che vede cittadini, istituzioni, associazioni e investitori protagonisti solidali.
L’appuntamento del 3 dicembre, in videoconferenza per le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, sarà un vero e proprio evento di partecipazione pubblica dal basso, mirato a raccogliere idee, suggerimenti, prospettive, conseguenti all’ascolto dei cittadini e alla rilevazione dei loro bisogni. Si parlerà di Città Vecchia e saranno presentate le schede delle decine di progetti che compongono il piano Isola Madre, parte del quale è già in corso. Chiunque volesse collegarsi e interagire con l’Urban Transition Center, potrà farlo attraverso la piattaforma che sarà comunicata nei prossimi giorni.
Questo è solo il primo degli incontri che si susseguiranno, anche in presenza quando tornerà a essere possibile, per avvicinare la macchina amministrativa alle esigenze dei quartieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *