Home Cronaca USURA, CONFISCATI BENI PER 1,1 MILIONI

USURA, CONFISCATI BENI PER 1,1 MILIONI

USURA, CONFISCATI BENI PER 1,1 MILIONI
0

CONFISCATI BENI DEL VALORE DI 1 MILIONE E 130 MILA EURO, AI SENSI DELLA NORMATIVA ANTIMAFIA, AD UNA PERSONA ABITUALMENTE DEDITA ALL’ATTIVITA’ USURARIA.

I Militari del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Taranto hanno eseguito un decreto di confisca emesso in applicazione del “Codice Antimafia” (D.Lgs. 159/2011) di 4 fabbricati, 6 terreni e 2 autoveicoli, per un valore complessivo di 1 milione e 130 mila euro, sequestrati preventivamente nel mese di novembre 2015.

Il provvedimento, emesso dal Tribunale di Taranto – Prima Sezione Penale – è l’epilogo di un’attività di polizia giudiziaria condotta nei confronti di un pregiudicato di Palagiano (TA) che, nel tempo, aveva palesato la sua spiccata pericolosità sociale con l’abituale dedizione a comportamenti delittuosi riferiti in particolare a reiterate attività usurarie.

Gli accertamenti patrimoniali effettuati a suo tempo nei suoi confronti si sono estrinsecati in indagini sul tenore di vita, sulle disponibilità finanziarie e patrimoniali anche della coniuge e dei figli conviventi, che hanno consentito di rilevare una consistente sproporzione con i redditi dichiarati, facendo così ritenere che gli stessi erano frutto di attività illecite o ne costituivano il reimpiego.
I terreni ed i fabbricati confiscati sono ubicati nei Comuni di Palagiano e Palagianello.