VETRO IN FRANTUMI SU BUS KYMA MOBILITÀ

Nella serata di martedì il conducente dell’autobus 520 di Kyma Mobilità, in servizio sulla Linea 3, ha chiesto l’intervento della Polizia di Stato a seguito di un finestrino andato in frantumi all’altezza di Via Oberdan.
Il personale della Polizia di Stato, intervenuta sul posto, ha riscontrato l’assenza di sassi od oggetti provenienti dall’esterno.
Questo farebbe supporre che il finestrino sia stato rotto da qualche passeggero dell’autobus anche se, in assenza di testimoni, non è stato possibile il riscontro di questa ipotesi.
Durante l’intervento delle forze dell’ordine una pattuglia della Polizia locale ha contribuito a snellire il traffico sull’importante arteria di comunicazione cittadina.

Sullo squallido episodio interviene Paolo Castonovi, Assessore alle Società partecipate: «esprimo, a nome mio e di tutta l’Amministrazione, la piena solidarietà all’autista dell’autobus di Kyma Mobilità coinvolto in questo atto di vandalismo. Dalle telecamere del mezzo stiamo verificando le immagini per identificare i vandali. All’azienda rinnovo il sostegno nella sua azione quotidiana per fornire a tutti i cittadini un efficiente servizio di trasporto pubblico».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *