VIA ANFITEATRO…A NATALE SI FA MUSICA (FOTO)

Stelle di Natale e musica d’ambiente in via Anfiteatro a Taranto. Si respira aria di Natale in una delle strade del commercio più importanti del Borgo, non immune anch’essa dal fenomeno delle insegne spente. Le canzoni e le melodie natalizie hanno finalmente creato quel clima di festa che negli scorsi giorni si faticava a percepire, malgrado l’eleganza di molte vetrine allestite per l’occasione.
La mancata installazione delle luminarie stradali –per la prima volta dopo anni- aveva spento gli entusiasmi, malgrado la ferma decisione degli stessi commercianti, quest’anno lasciati soli dalla Amministrazione comunale, di rinunciare agli addobbi in assenza di un progetto comune – pubblico/privato- di valorizzazione delle aree urbane del commercio.

La mancata convocazione da parte del Comune del tavolo di programmazione delle attività di animazione e valorizzazione delle aree commerciali cittadine, ha certamente provocato una delusione e amarezza, non compensata dalla tardiva decisione di recuperare, concentrandosi sulla illuminazione di alcune piazze. Taranto per la prima volta da anni non ha l’aspetto scintillante che l’accensione delle vie (una su tutti via Cesare Battisti) le conferiva. Senza volersi mettere a paragone con Salerno o con Torino, esempi di città che hanno puntato ed investito tantissimo sul turismo di Natale grazie alle luminarie, non si può negare che Taranto anno dopo anno era riuscita a ritagliarsi, nel contesto regionale, una bella immagine natalizia. Quest’anno è andata diversamente, le difficoltà di relazione che intercorrono tra l’Amministrazione comunale e pezzi importanti del tessuto socio-economico della città, hanno interferito negativamente sul Natale.

Tuttavia, Natale porta in se una energia positiva capace di scalfire la rabbia (quella dei commercianti) e di mettere d’accordo tutti, e così ecco il miracolo. Ai commercianti di Via Anfiteatro – il 95% delle attività- non andava proprio giù di farsi scippare il Natale 2016 ed ecco che è bastato un passa parola per compiere il miracolo.
Cosa di meglio della musica? suggeriscono i titolari di tre storiche attività, Gigi Russo, Luciana Di Pierro e Eugenio Speciale. Un’ idea che come sempre trova in Confcommercio sostegno e appoggio. Dalle parole ai fatti, in poche ore il contratto con la ditta e … le melodie del Natale riempiono via Anfiteatro.
Nelle foto di Francesco Manfuso le casse di amplificazione che sono state sistemate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *