VIA LIBERA PER LA “TANGENZIALE NORD”, UN’OPERA DA 50 MILIONI (FOTO)

Al Palazzo di città di Taranto, conferenza stampa su infrastrutture e lo sviluppo, volta ad illustrare il traguardo dopo un anno e mezzo di lavoro, delfinanziamento per la tangenziale nord del capoluogo ionico. Presenti: il Consigliere regionale Donato Pentassuglia ed i sindaci dei Comuni di Taranto, Statte e Martina Franca.
DONATO PENTASSUGLIA CONSIGLIERE REGIONALE
“Il Ministero ci ha comunicato ufficialmente di aver accolto la nostra richiesta di finanziare la tangenziale nord di Taranto con 50 m ilioni e 700mila euro – ha spiegato il consigliere regionale Pentassuglia – di aver avviato il percorso per il completamento e con la stessa deliberazione giungeranno i soldi per la variante all’abitato di Martina, il cui finanziamento – prosegue Pentassuglia -era stato perso per un problema di tempistica. Adesso recuperiamo 35 milioni per quella variante e completiamo in termini di risorse, soprattuitto il lavoro che Anas sta completanto, nei pareri ed entro il 31 dicembre sarà appaltata anche la “bradanico-salentina”
RINALDO MELUCCI SINDACO DI TARANTO
“Presumo che nell’arco del prossimo anno vedremo venire a galla anche la tangenziale nord, ma l’altro dato significativo è che le istituzioni, aldilà delle casacche politiche, tornano a fare sistema intorno ai problemi ed alle cose che chiede la gente”
FRANCO ANCONA SINDACO DI MARTINA FRANCA
“Una circonvallazione attesa da tempo e che ci impegneremo fortemente a portare avanti” così il sindaco di martina Franca.
FRANCO ANDRIOLI SINDACO DI STATTE:
“La tengenziale Nord taglia il territorio di Statte a metà, i lavori avviati tanti annni fa furono poi bloccati. Ora con questa notizia, abbiamo nuova linfa per mettere insieme tutti i comuni interessati affinchè quest’opera venga completata. Una volta completata da Statte si potranno raggiungere più facilmente tutti gli altri comuni. Nel 2021 i lavori dovranno essere terminati”
Si ringrazia per la foto Francesco Manfuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *