VICENDA PARCO CIMINO ASSOLTI LICCIARDELLO E PRENNA

Si è conclusa la vicenda processuale relativa alla gestione del parco Cimino, di proprietà del Comune di Taranto. La Corte d’appello, presieduta dal dott. Antonio Del Coco, ha infatti sostanzialmente confermato le condanne inflitte in primo grado, con le sole eccezioni del dr. Giuseppe Licciardello e della signora Fernanda Prenna, assolti con formula piena da tutti i reati contestati. I loro legali (avvocati Antonio Altamura e Francesco Nevoli) hanno infatti dimostrato l’innocenza dei rispettivi assistiti, i quali avevano peraltro chiesto di essere assolti, a prescindere dalla sopravvenuta prescrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *