(VIDEO) AVEVANO COMPIUTO DUE FURTI: ARRESTATI DALLA POLIZIA DI STATO

Ieri mattina, gli agenti della Squadra Mobile, hanno eseguito un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP Dottor Martino Rosati, nei confronti di MASINI Martino di 25 anni e di FALSETTI Saymon di 22 anni entrambi pregiudicati tarantini.
I due giovani sono ritenuti responsabili di due furti compiuti nel novembre dello scorso anno, in danno di un centro scommesse e di un negozio d’abbigliamento per bottino complessivo, tra denaro contante e merce, di circa 6.000 euro
Le indagini degli agenti della Mobile partite subito dopo la prima denuncia ed hanno poi trovato ulteriori e conferma con l’analisi delle immagini del sistema di video sorveglianza presente all’interno del negozio d’abbigliamento, dove i due hanno agito a volto scoperto. Dopo aver riconosciuto i due giovani i poliziotti hanno proceduto alle perquisizioni domiciliari dove sono stati rinvenuti numerosi capi d’abbigliamento corrispondenti a quelli indossati dai malviventi durante le loro razzie degli esercizi commerciali. Tale comparazione è stata resa possibile sempre grazie alle immagini ed ai fotogrammi estrapolati dalle registrazioni effettuate dai sistemi di videosorveglianza di entrambi i locali derubati.
Inoltre gli agenti hanno ritrovato, parcheggiato sotto casa del Falsetti il quale ne deteneva le chiavi, un ciclomotore “Beverly Piaggio “ – identico per marca, modello e colore – a quello utilizzato dai due delinquenti in occasione degli eventi delittuosi. Lo stesso, inoltre, presenta un ulteriore elemento caratterizzante costituito da un adesivo applicato sul lato destro del parafango anteriore.
Per la copiosità degli elementi acquisti il GIP ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere ritenendo concreto ed attuale il pericolo di reiterazione del reato desunto dai numerosi precedenti specifici nonché dalla condotta spregiudicata e “sicura” con la quale hanno agito.
clicca qui sotto per vedere il video del furto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *