VIDEO MAPPING SUL CASTELLO, UN SUCCESSO

E’ stato un grande successo il video mapping proiettato sulla facciata del Castello Aragonese che l’Amministrazione Comunale di Taranto, in occasione del Trofeo del Mare organizzato dalla Marina Militare in collaborazione con il Comune di Taranto, ha voluto regalare alla città lo scorso fine settimana.

Migliaia di persone giunte da ogni parte della provincia si sono ammassate su Corso Due Mari per godersi lo spettacolo di circa dieci minuti – e ripetuto ogni 30 – costituito da splendide e suggestive immagini che sottolineavano il forte rapporto tra la città di Taranto e il suo splendido mare.

“Ci aspettavamo una grande risposta dei tarantini – afferma emozionato l’assessore alla cultura Fabiano Marti – ma non immaginavamo neanche noi tanto successo.

Ho ancora davanti agli occhi l’immagine di Corso Due Mari stracolmo di gente già un’ora prima della proiezione. È stato emozionante vedere rilanciare le immagini del video mapping con commenti entusiasti da parte di tarantini e non che hanno riempito i locali del borgo. Questo significa solo una cosa: che siamo sulla buona strada, che Taranto e i suoi cittadini hanno bisogno di questo, di idee nuove, emozionanti, suggestive, che identifichino sempre più il territorio e che consolidino il rapporto con le cose meravigliose che abbiamo. Come amministrazione stiamo lavorando per questo, e cominciamo ad avere, finalmente, il giusto riconoscimento del nostro lavoro. Veniamo da lunghi periodi di buio, su questo non ci sono dubbi, ma ora abbiamo acceso la luce”.

“Voglio ringraziare il Sindaco Melucci – conclude l’assessore Marti – che ha fortemente voluto rafforzare il valore ed i valori del Trofeo del Mare, simbolo del legame fra la città e la sua risorsa primaria e darne quanta più visibilità e l’Ammiraglio Vitiello, che ha voluto e realizzato il Trofeo del mare ed ha sposato la nostra proposta di videomapping. La sintesi di queste due immaginifiche visioni, strategicamente convergenti, l’abbiamo avuta nello scorso week end”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *