[VIDEO] TARANTO BUONASERA, DAL 9 LUGLIO IN EDICOLA AL MATTINO

Check up del Mediterraneo. Un mare di plastica o scrigno della biodiversità?”. Convegno a bordo di nave Palinuro, attraccata nei pressi del castello Aragonese di Taranto, durante il quale sono stati illustrati i risultati di uno studio sui delfini nel Mediterraneo. Il progetto ha visto insieme l’Università di Bari, Associazione Mare Vivo, CNR, Jonian Dolphin, Consorzio nazionale interuniversitario per le scienze del mare e la Marina Militare che ha messo a disposizione le unità Palinuro e Vespucci per i sopralluoghi in mare.
Il prof.Angelo Tursi, presidente del Conisma, commenta: “Abbiamo portato avanti una mappatura sulla presenza di delfini e cetacei in tutta Italia attraverso una metodologia scientifica riconosciuta a livello nazionale. In estrema sintesi, possiamo dire che l’Italia è molto frequentata da delfini di diverse specie, grazie all’habitat naturale del nostro Paese”.
Il comandante di nave Palinuro, il C.F. Gabriele Belfiore, si è detto entusiasta del ritorno a Taranto: “E’ un onore essere in questa città, da sempre la casa della Marina Militare. Io sono nato a Taranto, ma al di là di questo è sempre emozionante tornare per aprire al pubblico il fascino di nave Palinuro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *