VINICIO CAPOSSELA AL CONCERTO DI TARANTO DELL’ 1 MAGGIO

L’Uno Maggio di Taranto si arricchisce di un altro grande nome della musica. Il Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti e i direttori artistici della manifestazione Michele Riondino a Roy Paci e Diodato hanno annunciato che Vinicio Capossela prenderà parte alla manifestazione e si esibirà in un tributo a Antonio Infantino, poeta e artista, leader storico dei Tarantolati di Tricarico.

Il mio intervento all’uno maggio di Taranto – dice Vinicio Capossela – vuole essere un tributo a Antonio Infantino (e ai due grandi bardi pugliesi Matteo Salvatore e Enzo Del Re), e per questo verrò accompagnato dai ragazzi di Tricarico che suonavano con lui e che ne raccolgono l’eredità. I ragazzi sono guidati da Agostino Cortese, detto Ago Trans, che per tantissimi anni è stato il braccio destro del Maestro. A lui la scelta dei ragazzi che potranno essere da 8 a 10 e che suoneranno cupa cupa e tamburi.

Insieme a Vinicio Capossela si alterneranno, a partire dalle 14.00, sul palco del Parco Archeologico delle Mura Greche: Brunori Sas, Levante, Noemi, Emma Mezzosangue, Irene Grandi, Ghemon, Teresa De Sio, Colapesce, Rezophonic, Bud Spencer Blues Explosion, Coma_Cose, Piotta, Bluebeaters, Luca De Gennaro, Modena City Ramblers, Mama Marjas, Fido Guido, Francesco Di Bella, Meganoidi, Terraross, Med Free Orchestra, Melga, Ombre Cinesi, Mother Nature, Pizzicati int’allu core e i gruppi vincitori del contest #Destinazioneunomaggio Moinè, Corporal Roots, Turco, I Figli dell’Officina, Tano e l’Ora d’Aria.

Fonte comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *