VIOLENTA LITE TRA FIDANZATI, INTERVIENE LA POLIZIA

Nella tarda serata di ieri i poliziotti della Sezione Volante sono intervenuti nella centralissima Piazza Giovanni XXIII dove era stata segnalata una violenta lite tra due fidanzati.
Arrivati sul posto nel corso dell’identificazione delle parti, il fidanzato, un tarantino di 44 anni, visibilmente agitato, ha ignorato del tutto i ripetuti inviti degli agenti a fornire le proprie generalità, continuando a parlare al telefono.
Dopo alcuni minuti al termine della telefonata, l’uomo, continuando nella sua agitata condotta, ha poi strappato la sua carta d’identità buttandola in un cestino dei rifiuti.
Il 44enne, è stato fermato ed accompagnato negli uffici della Questura per ulteriori accertamenti, al termine dei quali è stato denunciato in stato di libertà per il rifiuto di fornire indicazioni sulla sua identità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *