Home Cronaca VIOLENTA RISSA IN CENTRO : ARRESTATI DALLA POLIZIA TRE UOMINI

VIOLENTA RISSA IN CENTRO : ARRESTATI DALLA POLIZIA TRE UOMINI

VIOLENTA RISSA IN CENTRO : ARRESTATI DALLA POLIZIA TRE UOMINI
0

Un altro uomo ed una donna denunciati in stato di libertà

Intorno alle 21.00 di ieri, gli agenti della Squadra Volante si sono recati in via Cugini, dove numerose telefonate giunte alla Sala Operativa 113, avevano segnalato un violenta rissa in strada.
Arrivati sul posto, i poliziotti hanno subito notato due uomini, identificati poi in LABONIA Vincenzo di anni 38 anni e BIANCO Angelo di 36 con alcune ferite da taglio sul corpo che, in evidente stato di alterazione, erano diretti vero l’abitazione di Mariano Vincenzo, con il quale avevano avuto nei momenti immediatamente precedenti una furiosa lite.
I tre contendenti, che nonostante la presenza degli agenti continuavano ad offendersi ed a scagliarsi oggetti a distanza, sono stati con alcune difficoltà bloccati e resi al momento innocui.
I poliziotti hanno così accertato che il Mariano, dopo essere stato malmenato dai due, si era armato di coltello ferendoli entrambi.
Alla lite si è poi aggiunto anche il fratello del Mariano, che, arrivato sul posto a bordo di una moto, con il chiaro intento di difendere il suo congiunto, ha assunto da subito un comportamento minaccioso sia nei confronti dei due uomini che avevano aggredito il fratello che nei confronti del poliziotti presenti. L’uomo immediatamente fermato è stato trovato in possesso di una grossa mazza ferrata nascosta sotto gli indumenti.
Dopo aver finalmente calmato gli animi, il LABONIA ed il BIANCO sono stati medicati dai sanitari del 118, nel frattempo giunti sul posto ed accompagnati presso il pronto soccorso dell’ospedale SS. Annunziata. Nel prosieguo delle indagini, gli agenti hanno anche recuperato il coltello utilizzato nella rissa, che era custodito nella borsa di una donna parente del Mariano.
Pertanto, al termine degli accertamenti, i tre uomini coinvolti nella rissa sono stati tratti in arresto, il fratello del Mariano è stato denunciato in stato di libertà per porto abusivo di oggetti atti ad offendere e la donna che aveva celato nella sua borsa il coltello denunciata per favoreggiamento.
Si ringrazia per la foto Francesco Manfuso