VIOLENZA SESSUALE DI GRUPPO: DUE ARRESTI

Questa mattina, in esecuzione all’Ordinanza di Applicazione di Misure Cautelari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Taranto, gli agenti della Sezione “Reati contro la persona, in danno di minori e reati sessuali” della Squadra Mobile hanno tratto in arresto due giovani tarantini di anni 19 e 21, destinatari rispettivamente della misura della custodia cautelare in carcere e della misura degli arresti domiciliari, con l’accusa di violenza sessuale di gruppo aggravata in concorso.
La tristissima vicenda è emersa a seguito della denuncia di una minore, la quale nel mese di gennaio scorso si è convinta a denunciare i gravi abusi subìti durante un incontro avvenuto qualche mese prima presso l’abitazione di uno degli odierni indagati.
In particolare, la vittima, sarebbe stata costretta, con violenza, a compiere atti sessuali, dopo essere stata indotta ad ingerire sostanze alcoliche.
La certosina e capillare attività investigativa, immediatamente avviata a seguito di quanto denunciato, ha consentito di riscontrare in pieno le dichiarazioni rese dalla persona offesa e di ricostruire la dinamica degli eventi, fornendo all’A.G. un grave quadro indiziario in merito alle ipotesi delittuose contestate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *