VOCE E PIANO DI GIOVANNI CACCAMO INAUGURANO “UNA VOLTA AL MESE

Sarà il giovane e talentuoso cantautore siciliano, pupillo di Franco Battiato, a dare il via alla stagione culturale di Castellaneta

Tutto pronto per il cartellone della stagione culturale del Comune di Castellaneta “Una volta al mese”. Tanti appuntamenti che spaziano dalla musica, ai libri, al teatro in una serie di “assoli” che vedranno coinvolti giornalisti, cantautori ed artisti di teatro.
Il via sabato 28 ottobre con il concerto di Giovanni Caccamo.
Dal 17 novembre incontri con gli autori all’interno della rassegna Magna Grecia Awards Fest : Gianluigi Paragone, Chiara Franchini (20 novembre), Pierluigi Pardo (23 novembre), Marco Cappato (26 novembre), Walter Veltroni (29 novembre), Tiziana Ferrario (3 dicembre). Per i monologhi a Gennaio sarà la volta di Simone Cristicchi, a Febbraio di Andrea Scanzi, a Marzo di Michele Riondino.

“E’ un cartellone di grande qualità a cui ci teniamo particolarmente che conferma Castellaneta come il fulcro culturale più attivo della provincia”, così il sindaco Giovanni Gugliotti.

Ad aprire la stagione sabato 28 ottobre alle ore 20.30 presso l’AUDITORIUM di Castellaneta (Via Mons. Potenza) Giovanni Caccamo in concerto Pianoforte e voce. Si tratta di una serata a favore della Fondazione ANT per sensibilizzare alla cultura del dono solidale.

In attesa del suo prossimo album, che uscirà nella prima metà del 2018, Giovanni Caccamo nel concerto pianoforte e voce di sabato a Castellaneta ripercorrerà tutto il suo viaggio artistico e autoriale. Durante la serata eseguirà i brani più belli dei suoi due primi album, “Qui per te” e “Non Siamo Soli”, oltre alle canzoni da Lui scritte per Emma Marrone, Malika Ayane, Francesca Michielin, Elodie e tanti altri artisti. Giovanni Caccamo omaggerà il pubblico con qualche cover di autori che hanno ispirato il suo percorso musicale come “La Cura” di Franco Battiato, “La sua figura” di Giuni Russo, “La costruzione di un amore” di Ivano Fossati per Mia Martini.
Cantautore e polistrumentista, con la potenza delle sue note Giovanni Caccamo, seppur molto giovane, classe 1990, con il suo estro riesce a conquistare subito grandi nomi della musica italiana come Franco Battiato e Caterina Caselli, che decide di produrlo.

Ingresso per invito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *