“WIND DAYS”, GRAVISSIMI DATI SULLA MORTALITÀ A TARANTO

Dati allarmanti quelli forniti da Alessandro Marescotti ed Annamaria Moschetti, gli eventi acuti di morte ed i ricoveri aumentano durante i “wind dais” ovvero i giorni in cui soffia il vento forte proveniente dalla zona industriale. Dai primi risultati di uno studio specifico si è potuto constatare il 25% in più di eventi mortali per cause acute. Anche per l’esposizione di una sola giornata, si rischia di avere gravi conseguenze anche nel breve volgere di poco tempo.
Lo hanno riferito in conferenza stampa il presidente di Peacelink Alessandro Marescotti e la pediatra Annamaria Moschetti facendo riferimento a una ricerca condotta nell’ambito del Centro Salute e Ambiente di Taranto e risultanze, illustrata a Bari dall’ex direttore regionale di Arpa Puglia, Assennato che coordina il Progetto Jonico Salentino del Centro Salute Ambiente Puglia, e da Lucia Bisceglia, responsabile attuativo del Centro Salute e Ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *